Home Notizie Documenti

logo caserta

2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 Prima Pagina

Mercoledì 22  aprile 2009

 

“Una serata di gala alla Camera dei Deputati per la Mozzarella di Bufala e gli altri prodotti tipici del casertano con l’auspicio di un vero rilancio del comparto duramente colpito da varie emergenze.”

 

Le difficoltà incontrate negli ultimi anni dal comparto dell’allevamento bufalino nel casertano e di conseguenza per la Mozzarella di bufala, richiedono l’impegno di tutti a favorire processi di qualificazione e rilancio, afferma Antonio Marulli Presidente Confagricoltura Caserta, in tale ottica le organizzazioni agricole della Provincia in collaborazione con la Camera di Commercio hanno ritenuto di organizzare una serata di gala presso la Buvette della Camera dei Deputati.

La serata, alla quale parteciperà la stampa, prevede la presenza delle rappresentanze nazionali e locali delle Organizzazioni agricole, le autorità della provincia di Caserta, l’Assessore Regionale all’Agricoltura Andrea Cozzolino e ovviamente i Deputati di tutta Italia.

La Camera negli ultimi mesi ha riservato particolare attenzione alle problematiche del comparto bufalino tanto da ritenere necessario intervenire prima con una norma che esclude la doppia linea di produzione

per i Caseifici che vogliono fregiarsi del marchio DOP e poi con la Risoluzione della Commissione Agricoltura del 3 febbraio, approvata all’unanimità, che ha perfettamente centrato tutti i nodi del comparto, indicando le soluzioni che noi condividiamo e che sicuramente garantiranno stabilità economica.

Nella Risoluzione, fortemente voluta dall’On. Stefano Graziano e dal Presidente On. Paolo Russo, si evidenziano sia interventi urgenti che strutturali per riordinare il comparto tutti condivisibili,  ma alcuni veramente urgenti, ma anche la necessità di tutelare il DOP Mozzarella di Bufala Campana, non ammettendo la utilizzazione di latte congelato per la sua produzione e migliorando il piano dei controlli attualmente previsto.

E’ bene – conclude Antonio Marulli  - che tutta la filiera torni a lavorare compatta per rafforzare il prodotto principe dell’agroalimentare campano puntando proprio sull’eccellenza e non sulla dequalificazione dei marchi DOP.

 

 

enapa

 

 

 

 

pomodori3.jpg (3643 byte)

 

 

olive1.jpg (8103 byte)

 

 

hungary2[1].jpg (10119 byte)